VILLA EX SCUOLA - Montefeltro Living

VILLA EX SCUOLA

L’oggetto d’intervento è il restauro e la conservazione dell’organismo edilizio esistente. L’impianto originale è di schematica composizione pertanto di elementare lettura. Un rettangolo su due piani (la casa della maestra) con addossato un quadrato ad un solo piano destinato alla scuola. I due volumi erano trattati in modo diverso, più articolata e “misurata” la zona destinata all’abitazione, più libero e funzionale lo spazio dedicato alla scuola, nel cui interno all’origine,  erano ricavate solo due stanze con superfici abbondanti. Il salone era l’unica aula per l’attività didattica con una superficie utile oltre i 57 mq. Il refettorio aveva superficie di circa 24 mq (solo in un secondo tempo è stato frazionato in due spazi da cui l’accesso al piccolo corpo esterno destinato a servizi igienici).

L’intento progettuale ha mirato due direzioni, congiunte.

La prima quella di restaurare e conservare la struttura in modo di renderne possibile l’utilizzo, avendo garantiti gli aspetti igienico sanitari, strutturali e funzionali.

La seconda di darne una lettura identitaria, “ripulendo” il fabbricato da intrusioni e manomissioni intervenute, in più fasi, nel corso del tempo.

Dal punto di vista progettuale, è naturale che le due cose si fondano, diventino il leit motiv con cui è stato condotto l’approccio al progetto di riuso.